Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ebola: "paziente zero" è un bimbo di due anni

È un bambino di due anni morto il 6 dicembre a Guéckédou, al confine tra Guinea, Sierra Leone e Liberia, il "paziente zero" dell'epidemia di Ebola che ha colpito l'Africa. Lo afferma il "New York Times", citando ricercatori impegnati sul campo.

Secondo la ricostruzione degli esperti dopo una settimana è morta la madre del bimbo, quindi la sorella di tre anni e in seguito la nonna. Tutti avevano febbre, vomito e diarrea. Due persone presenti al funerale della nonna hanno poi portato il virus nel proprio villaggio, scrive il quotidiano. Un infermiere a sua volta lo ha portato in un altro, dove è morto, così come il suo dottore.

A loro volta questi casi ne hanno generati altri in altri villaggi. Nel momento in cui l'epidemia è stata riconosciuta, a marzo, dozzine di persone erano decedute in otto comunità in Guinea, e casi sospetti stavano già emergendo in Liberia e Sierra Leone.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.