Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha adottato all'unanimità una risoluzione per espandere la risposta globale alla diffusione di Ebola in Africa occidentale, che chiede di non isolare i Paesi colpiti.

"Ebola non è solo un'epidemia, non è solo un'emergenza sanitaria, ma è una crisi umanitaria, sociale, economica, e una minaccia per pace e sicurezza internazionale": lo ha detto il direttore dell'Oms, Margaret Chan, nel corso della riunione del Consiglio di Sicurezza Onu.

Nel documento si afferma che "la diffusione di Ebola costituisce una minaccia per la pace e la sicurezza internazionale", e si chiede agli Stati membri di "fornire assistenza urgente, compresi ospedali da campo e personale". I Quindici invitano inoltre gli Stati membri ad abolire le restrizioni sui viaggi e alle frontiere imposte a causa di Ebola, che contribuiscono ad un ulteriore isolamento dei Paesi colpiti". Anche le compagnie aeree e navali vengono invitate a mantenere i collegamenti con tali Paesi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS