L'organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha presentato al vertice di esperti in corso a Ginevra otto trattamenti sperimentali e due vaccini da sviluppare per combattere il virus dell'ebola. I nuovi trattamenti non saranno disponibili per un uso generalizzato prima della fine dell'anno.

"Nessuno è stato clinicamente provato", si legge in un documento di lavoro preparato dall'Oms e pubblicato oggi. "Mentre sono state messe in campo misure eccezionali per accelerare il ritmo dei test clinici, i nuovi trattamenti e i nuovi vaccini non potranno essere disponibili per un uso generalizzato prima della fine del 2014".

Fino ad allora, prosegue il documento, potranno essere disponibili solo piccole dosi da utilizzare come test. Il documento sottolinea anche che per lo sviluppo e la valutazione clinica di questi trattamenti ci vorrebbero "fino a dieci anni in circostanze normali".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.