Il numero dei decessi causati dal virus di Ebola in Africa occidentale sfiora i 3mila. Stando all'ultimo bilancio reso noto oggi a Ginevra dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), il numero totale di casi confermati, probabili e sospetti nei Paesi colpiti era infatti al 21 settembre di 6.263 con 2.917 morti. I Paesi più colpiti sono la Guinea (1.022 casi, 635 morti), la Liberia (3.280 casi, 1.677 morti) e la Sierra Leone (1.940 casi, 597 morti). Casi sono stati segnalati anche da Nigeria (20 casi, 8 decessi) e Senegal (1 caso, 0 decessi).

Intanto la Sierra Leone ha ordinato il confinamento "immediato" alla popolazione di tre regioni e 12 province a tempo indeterminato al fine di contenere la diffusione dell'epidemia di Ebola nel paese. Il provvedimento riguarda circa 1,2 milioni di persone. "Nei distretti Port Loko (nord), Bombali (nord) e Moyamba (sud)il provvedimento ha effetto immediato", ha detto il presidente Ernest Bai Koroma.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.