Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Anche se non riempie più le pagine dei giornali Ebola è ancora un'emergenza di salute pubblica internazionale, e finchè non si arriverà a 'zero casì non si può abbassare la guardia. L'allarme viene dall'Oms.

L'allarme giunge nel giorno in cui l'organizzazione riceve anche la bocciatura del comitato indipendente istituito per giudicare la risposta all'epidemia, che lamenta ritardi ed errori e soprattutto lancia un monito severo: se non ci sarà una profonda revisione delle istituzioni internazionali la prossima epidemia ci troverà impreparati esattamente come questa.

Dopo i progressi degli ultimi mesi, ha sottolineato il Comitato di Emergenza nella sua relazione periodica, ora i nuovi casi hanno raggiunto un 'plateaù di alcune decine di casi a settimana che sembra difficile da scalfire. Questo unito al ritorno del virus in Liberia ha portato gli esperti a mantenere lo status per Ebola, anche se il panel ha esortato di nuovo i singoli stati a riprendere i contatti con i paesi colpiti. "Nonostante sia stato osservato qualche miglioramento - scrivono - misure inappropriate di limitazione a viaggi e trasporti sono ancora in campo in diversi paesi, e molte compagnie aeree non hanno ancora ripreso i voli verso le zone colpite".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS