Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un paziente è stato ammesso all'ospedale Davis dell'università di California a Sacramento, con sintomi sospetti di Ebola: i dirigenti della clinica hanno fatto presente che il caso è considerato a "basso rischio" ma i sintomi erano tali da richiedere l'isolamento dell'individuo in attesa dei risultati delle analisi in corso.

"Si tratta di sintomi simili a quelli dell'infezione con l'Ebola" ha detto una nota dell'ospedale. Ma non è ancora chiaro se il paziente avesse viaggio nei Paesi dell'Africa occidentale colpiti dall'epidemia. L'ospedale è stato incluso nella lista dei centri di eccellenza per il trattamento della febbre emorragica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS