Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un paziente è stato ammesso all'ospedale Davis dell'università di California a Sacramento, con sintomi sospetti di Ebola: i dirigenti della clinica hanno fatto presente che il caso è considerato a "basso rischio" ma i sintomi erano tali da richiedere l'isolamento dell'individuo in attesa dei risultati delle analisi in corso.

"Si tratta di sintomi simili a quelli dell'infezione con l'Ebola" ha detto una nota dell'ospedale. Ma non è ancora chiaro se il paziente avesse viaggio nei Paesi dell'Africa occidentale colpiti dall'epidemia. L'ospedale è stato incluso nella lista dei centri di eccellenza per il trattamento della febbre emorragica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS