Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una donna italiana di 23 anni, E.S., è stata ricoverata oggi a Istanbul con sintomi simili a quelli di Ebola. La donna era arrivata con un volo di linea dal Kenya e in viaggio si era sentita male. Lo riferisce il sito del quotidiano turco Zaman.

Secondo il giornale, prima della partenza dal Kenya alla donna era stata diagnosticata la malaria. I medici l'avevano autorizzata lo stesso a viaggiare. Si è imbarcata a Kano su un volo della Turkish Airlines per Istanbul, portando con sé medicine anti-malariche. In volo aveva la febbre e ha vomitato per due volte, tanto che l'equipaggio l'ha portata in un locale speciale.

Fra i passeggeri si è diffuso il panico e il pilota ha chiesto alla torre di controllo dell'aeroporto Ataturk di mandare una equipe medica all'arrivo. Poiché la donna aveva sintomi simili a quelli di Ebola, i sanitari turchi l'hanno messa in un contenitore di plastica trasparente isolato e l'hanno trasportata in ospedale, per accertare se era stata infettata dal virus.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS