Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Muta rapidamente il virus Ebola e ciò potrebbe rendere più difficile diagnosticarlo e trattarlo. A lanciare l'allarme un team di studiosi guidato dal Massachusetts Institute of Technology (Mit) e dalla Harvard University, negli Usa, con uno studio pubblicato sulla rivista Science. Gli scienziati hanno analizzato 99 genomi del virus Ebola raccolti da 78 persone infettate in Sierra Leone nelle prime 24 ore di diffusione del virus, arrivando alla conclusione che il genoma del virus 2014 di Ebola ha subito oltre 300 mutazioni genetiche che lo rendono molto diverso da quello di epidemie precedenti.

L'analisi genomica potrà rivelarsi utile - secondo gli autori dello studio - per rendere sempre più accurati i test con cui viene diagnosticata la presenza del virus Ebola e migliorare i pochi trattamenti, per ora solo sperimentali, che sono disponibili. Come ad esempio Zmapp, il vaccino sperimentale che ha dato buoni risultati su due pazienti Usa, un medico e un'infermiera che sono guariti, ma non su un medico liberiano, che è morto.

Secondo un rapporto pubblicato sulla rivista Nature Zmapp il cocktail di anticorpi, che è stato somministrato anche a William Pooley, l'infermiere di 29 anni che ha contratto il virus lavorando in Sierra Leone e che ora lotta per la vita in un'unità isolata del Royal Free Hospital di Londra, avrebbe dimostrato un'efficacia pari al 100% nella cura di scimmie infettate da dosi letali del virus.

Tutte e 18 sono guarite, mentre sono morte le tre che non lo hanno ricevuto. "Speriamo che siano fatti al più presto test di sicurezza sull'uomo - scrive il team di studiosi, guidato dal dottor Gary Kobinger, della Public Health Agency of Canada - preferibilmente entro il prossimo mese, in modo da poter somministrare Zmapp in forma di cura compassionevole il prima possibile".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS