Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le spese per le costruzioni nel 2013 sono state pari a 63,1 miliardi di franchi, in aumento su base annua dell'1,8% in termini nominali e dell'1,2% in termini reali, tenendo conto cioè dell'inflazione. È quanto indica stamane l'Ufficio federale di statistica sulla base di dati ancora provvisori.

Gli investimenti in progetti edilizi sono saliti del 3,1%, attestandosi a 47,3 miliardi, mentre quelli destinati a progetti del genio civile sono diminuiti dello 0,9%, a 10,6 miliardi di franchi. In calo - del 3,6% a 5,3 miliardi - anche le spese per le costruzioni nei lavori pubblici di manutenzione.

I committenti privati hanno investito di più nelle nuove costruzioni (+3,9%) e meno nelle trasformazioni (-0,2%). I committenti pubblici hanno aumentato i propri investimenti sia nei progetti di nuove costruzioni (+2%), sia in quelli di trasformazione (+0,8%).

Rispetto al 2013 il portafoglio lavori per il 2014, costituito dai progetti di costruzione in fase di realizzazione (lavori pubblici di manutenzione inclusi), è aumentato dello 0,3% a 42,7 miliardi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS