Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'edilizia grigionese ha risentito nel 2015 le conseguenze dell'iniziativa popolare sulle abitazioni secondarie. Il valore pecuniario delle richieste di costruzione di alloggi ha registrato un calo di quasi il 20% rispetto all'anno prima.

Per fortuna - rileva oggi in una nota l'Associazione grigionese degli impresari costruttori - gli alti investimenti della Confederazione, del Cantone e della Ferrovia retica hanno in parte controbilanciato il calo registrato negli ordini per la costruzione di abitazioni (-18,9%) e per la rimanente edilizia del soprassuolo (-1,5%).

Nel genio civile i valori sono rimasti stabili, anzi risultano in leggerissima crescita (+0,3%), oltre i 500 milioni di franchi. Complessivamente si è registrato un calo delle entrate di ordinazioni di 66,7 milioni rispetto all'anno precedente, ossia del 6,8%, a 920 milioni di franchi.

Il volume di costruzione effettivo è stato di 936 milioni di franchi, in calo del 2,2% rispetto all'anno prima. La soglia del miliardo, superata nel 2011, appare ormai sempre più irraggiungibile, si lamenta l'associazione. Anche per le costruzioni realizzate si evidenzia lo stesso quadro che per gli ordini: nel 2015 sono state edificate abitazioni per 314 milioni di franchi (-8,1% rispetto all'anno prima), mentre il resto delle costruzioni sopra il suolo ha fruttato 110 milioni (-1,5%).

Anche per le costruzioni già realizzate gli investimenti nel genio civile hanno garantito una certa stabilità, con un volume d'affari che ha raggiunto i 511 milioni (+1,6%). La continuità della politica di investimenti dei poteri pubblici, in particolare del Cantone, rimane di grande importanza, rileva l'associazione degli imprenditori.

Il numero di persone occupate nel settore della costruzione, rilevato a fine giugno 2015, è leggermente calato (-0,1%) rispetto a un anno prima, a 4937 unità, di cui 1699 svizzeri (+5,9%), 1018 stranieri con permessi di breve durata (+0,5%) e 2220 altri stranieri (-4,5%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS