Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LOSANNA - Il crollo delle entrate pubblicitarie ha ampiamente segnato l'esercizio 2009 dell'editore vodese Edipresse, che ha chiuso l'anno con un deficit di 32,3 milioni di franchi, contro un utile di 30,4 milioni nel 2008, indica il gruppo in una nota odierna.
I conti non includono già più le attività svizzere progressivamente cedute all'editore zurighese Tamedia: il paragone tra 2009 e 2008 risulta dunque difficile. Sull'esercizio dello scorso anno, oltre al calo della pubblicità, hanno pesato vari elementi straordinari.

SDA-ATS