Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Per protestare contro i troppi messaggi promozionali nascosti e "il miscuglio di generi sempre più comune tra pubblicità e articoli sul sito Internet" del loro giornale, i redattori del quotidiano francese "Les Echos" hanno scelto una forma inedita di protesta: lo sciopero dei tweet.

Da stamattina alle 9 e per 24 ore, non pubblicheranno niente sulle loro pagine Twitter, per segnalare il loro disaccordo con quelli che non esitano a definire "inganni per il lettore", e con la "logica di corto respiro" che spinge a questi comportamenti. A scatenare questa protesta, in particolare, è stata la pubblicazione sull'account Twitter ufficiale di "Les Echos" di un testo pubbliredazionale della casa automobilistica Psa Peugeot Citroen. I redattori chiedono ora regole più chiare sul tema, e una più netta separazione tra i testi frutto del loro lavoro e quelli di natura promozionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS