Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo bancario zurighese EFG International sopprimerà 200 impieghi entro il 2016. La decisione rientra in un programma di riduzione dei costi pari a 30 milioni di franchi.

Gli oneri diminuiranno del 5%, ha indicato oggi EFG, aggiungendo che il clima economico e finanziario appare incerto e pesa sulle sue attività. Gli affari sono risultati particolarmente deboli in settembre. L'utile netto nel secondo trimestre non raggiungerà il livello di quelle registrato nei primi sei mesi dell'anno, con 48 milioni di franchi. Le cifre annuali saranno pubblicate il 24 febbraio.

La banca privata ha tuttavia contabilizzato un aumento dell'8% dei flussi di denaro in ottobre, precisa in un rapporto intermedio. Gli attivi in gestione raggiungevano 83,4 miliardi di franchi, con una crescita del 4% su quattro mesi. EFG fa inoltre sapere che spera di chiudere la vertenza fiscale con gli Stati Uniti entro la fine dell'anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS