Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Guardia costiera greca avrebbe sparato alcuni colpi verso una nave cargo battente bandiera turca al largo dell'isola di Rodi. Immagine simbolica d'archivio.

KEYSTONE/AP/SANTI PALACIOS

(sda-ats)

La Guardia costiera greca avrebbe sparato alcuni colpi verso una nave cargo battente bandiera turca al largo dell'isola di Rodi, nel mar Egeo meridionale.

Lo riporta la Cnn turca, citando la testimonianza del capitano della nave M/V ACT, Haluk Sami Kalkavan, secondo cui l'episodio sarebbe avvenuto dopo il suo rifiuto di attraccare nel porto di Rodi mentre il mercantile si trovava in acque internazionali.

Secondo lo stesso capitano, sulla nave ci sarebbero 16 fori dei proiettili, sparati mentre rientrava nelle acque territoriali turche. Il cargo, diretto nel golfo di Izmit, si trova ora nella zona di Marmaris. La Guardia costiera di Ankara indaga sull'accaduto, in contatto con le autorità competenti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS