Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il 30 agosto prossimo il presidente egiziano Mohamed Morsì sarà a Teheran per partecipare al vertice dei Paesi non allineati e passare il testimone della presidenza dell'organizzazione creata durante la Guerra Fredda all'Iran. Ne dà l'annuncio l'agenzia ufficiale egiziana Mena.

Si tratta della prima visita di un capo di stato egiziano in Iran dalla rottura delle relazioni diplomatiche tra Teheran e Il Cairo, 30 anni fa. Fu l'Iran, nel 1980, dopo la rivoluzione islamica, a rompere le relazioni con l'Egitto in segno di protesta per gli accordi di pace firmati a Camp David da Egitto ed Israele.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS