Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Egitto: a giudizio leader fratellanza, "istigazione omicidio"

Il procuratore generale egiziano ha rinviato a giudizio i vertici della Fratellanza musulmana, il capo spirituale Mohamed Badie, e i suoi due vice Khairat el Shater e Rashad Bayoumi, davanti alla corte d'assise con l'accusa di aver incitato all'omicidio durate i violenti scontri al quartier generale della Fratellanza all'inizio del mese. Lo riferiscono fonti giudiziarie. Si tratta del primo rinvio a giudizio di esponenti di spicco della Fratellanza dalla deposizione del presidente Mohamed Morsi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.