Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Proteste di islamisti, con arresti e scontri con le forze dell'ordine, vengono segnalate in varie zone dell'Egitto.

In cortei organizzati in quartieri settentrionali e orientali di Alessandria, la seconda città egiziana, sono stati arrestati 32 Fratelli musulmani. Secondo quanto si è appreso da fonti della sicurezza, sono accusati di porto d'armi da taglio e di "molotov", oltre che di aver compiuto violenze.

"Scontri" tra componenti della Confraternita e "oppositori locali" e polizia vengo segnalati dal sito del quotidiano Al Ahmram ad Ain Shams, un quartiere nord-orientale del Cairo. Vi sono stati cortei pro-Morsi anche nel sobborgo meridionale di Maadi e in quello estremamente periferico di Helwan.

Il sito segnala che sconosciuti hanno aperto il fuoco, senza causare feriti, contro un commissariato nella città di Sheik Zuweid, nel Sinai settentrionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS