Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È di 13 morti il bilancio di un attacco "a colpi di mortaio" contro una postazione della polizia egiziana nei pressi di Al Arish, nel Sinai settentrionale. Lo riferisce l'agenzia Mena citando fonti ufficiali del ministero dell'Interno.

L'attacco portato da "elementi armati" a sud della città di Al Arish è stato seguito da "violenti scontri a fuoco", riferiscono le fonti avvertendo che il bilancio di vittime potrebbe salire.

Fra queste vi sono almeno quattro agenti di polizia e quattro reclute del corpo, che in Egitto è militarizzato.

Nel nord della penisola del Sinai jihadisti affiliati all'Isis conducono da quasi tre anni una sanguinosa guerriglia fatta di attentati, anche con decine di vittime, cui le forze di sicurezza egiziane rispondono con raid altrettanto micidiali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS