Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quindici poliziotti egiziani sono stati uccisi da un gruppo di uomini armati ad un posto di frontiera con Israele nel Nord Sinai. Lo riferiscono fonti della sicurezza egiziana, spiegando che gli uomini sono entrati in azione con bombe e mitragliatrici.

Secondo le fonti della sicurezza si sarebbe trattato di un commando di al Qaida che avrebbe anche sparato in direzione di Israele e ci sarebbe stati colpi di risposta.

Secondo la televisione di Stato, che ha appena dato la notizia, gli assalitori appartengono all'organizzazione al Jihad ed hanno colpito ad un valico di frontiera a sud del passaggio di Rafah con Gaza all'ora dell'Iftar, quando cala il sole e i musulmani possono interrompere il digiuno di Ramadan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS