Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il team di avvocati del deposto presidente egiziano Mohamed Morsi denuncerà "i responsabili del golpe". Lo ha detto uno degli avvocati di Morsi durante una conferenza stampa nella quale è stata letta una dichiarazione dell'ex presidente dopo la visita nel carcere di Alessandria.

"Quanto avvenuto è un golpe militare completo", "un crimine e un tradimento", sostiene Morsi, secondo il quale "l'Egitto non potrà risollevarsi che dopo il giudizio di chi ha fatto scorrere il sangue".

"Sono stato prelevato con la forza il 2 luglio e trattenuto nella sede della guardia repubblicana fino al 5", afferma l'ex presidente. Morsi afferma di essere stato poi trasferito in una base navale. "In questi mesi non ho visto che Catherine Ashton dell'Ue, una delegazione dell'Unione africana e quattro investigatori", riferisce Morsi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS