Navigation

Egitto: Cairo, 14 morti in moschea vicino prigione

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 gennaio 2011 - 14:32
(Keystone-ATS)

Quattordici cadaveri sono stati trovati in una moschea nei pressi di una prigione al Cairo, dopo una rivolta.

I quattordici cadaveri sono stati portati un una moschea nei pressi della prigione di Abu Zaabal, 40 km a nordest del Cairo, dove stanotte c'è stata una rivolta di detenuti. Lo ha constato un giornalista della France Presse sul posto.

"Tutti i detenuti della prigione di Abu Zaabal sono evasi dopo la rivolta", hanno detto gli abitanti del quartiere, dove spari sono stati sentiti all'inizio del pomeriggio.

Un membro dei comitati popolari organizzati per proteggere i quartieri ha indicato che fra i 14 morti nella mosche ci sono due poliziotti. Gli altri sono detenuti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?