Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuova giornata di proteste studentesche, con incidenti, nelle università del Cairo e ad Assyut, nell'Alto Egitto, per le condanne a tre anni di reclusione di due "rivoluzionari" del movimento del 6 aprile, Ahmed Maher e Mohamed Adel e dell'indipendente Ahmed Duma.

Per la revisione delle tre condanne, ritenute ingiuste, si è espressa la rappresentante, per la politica estera dell'Unione europea, Catherine Ashton.

I tre condannati avevano protestato contro il governo ed i militari dopo l'arresto di un loro collega, Mohamed Abdel Fattah, e contro la nuova legge che proibisce manifestazioni non autorizzate.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS