Navigation

Egitto: feriti per scontri interconfessionali al Cairo

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 marzo 2012 - 14:54
(Keystone-ATS)

Un banale litigio tra due conducenti di minibus si è trasformato al Cairo in un pesante scontro tra gruppi di musulmani e di copti, che hanno causato 12 feriti, nella piccola frazione el-Warak, nel quartiere di Imbaba.

Forze di sicurezza e militari dell'esercito hanno dovuto intervenire per riportare la calma ed arrestare una trentina di persone coinvolte nell'episodio. Per alcune ore la frazione è stata blindata dalle forze di sicurezza per evitare il ripetersi degli scontri.

Il litigio era cominciato tra due autisti copti di minibus ed aveva creato un grosso ingorgo nel traffico. Sono intervenuti allora abitanti del quartiere, che hanno tentato di separare i contendenti ma, secondo testimoni, alcuni di essi avrebbero causato ancor più tensione, aizzando i musulmani contro i copti e viceversa. Interrogatori sono in corso sulle responsabilità di quanto accaduto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?