Navigation

Egitto: Fratelli Musulmani creano un loro partito

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 aprile 2011 - 15:53
(Keystone-ATS)

I Fratelli Musulmani, potente confraternita di area integralista all'opposizione in Egitto, hanno creato un loro partito politico per partecipare alle elezioni legislative previste il prossimo settembre.

Il nuovo partito è stato chiamato "Partito della libertà e della giustizia", ha annunciato in una conferenza stampa Mohammed Hussein, segretario generale della confraternita, nata quasi 90 anni fa, precisando che è stato anche definito un programma politico.

La nuova formazione politica, che sarà guidata da un componente dell'ufficio politico dei Fratelli, Mohammed el Mursi, dovrà coordinare le sue posizioni con quelle della confraternita, pur essendo indipendente.

"Non sarà un partito teocratico", ha sottolineato Mursi. Il "Partito della libertà e della giustizia" punta a conquistare fra il 45 e il 50% dei seggi alle prossime elezioni politiche, il primo voto dalla caduta di Hosni Mubarak e del suo regime l'11 febbraio scorso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?