Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Egitto: Fratelli Musulmani disponibili a colloqui

I Fratelli Musulmani sono pronti a partecipare a colloqui sulla crisi politica in Egitto, a patto che siano condotti nei giusti termini. Lo ha detto all'agenzia di stampa Reuters il loro portavoce Gehad El-Haddad.

I colloqui, ha detto El-Haddad, devono basarsi sul "ripristino della legittimità costituzionale". Il portavoce ha anche aggiunto che i Fratelli Musulmani non sono disposti ad accettare la mediazione del gran imam di al-Azhar, Ahmed el-Tayeb, visto che ha dato il suo appoggio all'esercito contro il presidente Mohamed Morsi (ora agli arresti), ma che vi sono stati contatti con altre autorità di al-Azhar. Quest'ultima è la più importante istituzione teologica musulmana sunnita.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.