Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Rosatom, il colosso atomico statale russo, è pronto a firmare un contratto da 26 miliardi di dollari per costruire una centrale nucleare in Egitto con quattro unità produttive. Lo rivela una fonte della Rosatom a Interfax.

"Il contratto - dice - è stato preparato e sarà firmato a gennaio".

Il portfolio ordini decennali della Rosatom, scrive Interfax, arriva a quota 110 miliardi di dollari. Un netto aumento se si considera che a fine 2014 si fermava a quota 101,4 miliardi.

Se poi il contratto con l'Egitto fosse stato firmato prima della fine dell'anno, fa notare la fonte, il portfolio avrebbe un valore di quasi 140 miliardi.

L'obiettivo del colosso nucleare russo è ora quello di arrivare a 160 miliardi di dollari di ordini entro i prossimi due anni. Il comparto export della Rosatom è d'altra parte cresciuto in un anno del 28%..

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS