Navigation

Egitto: ministro si dimette per video violenze polizia

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 febbraio 2013 - 19:37
(Keystone-ATS)

Il ministro della Cultura egiziano Mohamed Saber Arab ha presentato le sue dimissioni per protestare contro le violenze del video di due giorni fa. Lo riferiscono fonti del ministero, aggiungendo che il ministro è attualmente a colloquio col premier Hisham Qandil per tentare di fare rientrare la sua decisione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.