Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Egitto ha sgomberato e demolito le case di 3.200 famiglie nel nord del Sinai in violazione della legge internazionale.

La denuncia è di Human Rights Watch, scrive la Bbc online, secondo cui da tempo i militari radono al suolo le case lungo il confine con la Striscia di Gaza per creare una 'zona cuscinettò e distruggere i tunnel usati per il contrabbando. Le famiglie sono costrette a lasciare le proprie case senza preavviso, senza un alloggio alternativo temporaneo e con risarcimenti inadeguati, sottolinea Hrw.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS