Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Egitto: p. Greiche, salgono a 40 le chiese bruciate o razziate

"Ieri notte ci sono state molte manifestazioni dei Fratelli musulmani; c'è stata violenza non solo nelle chiese ma anche nelle istituzioni: sono state incendiate anche stazioni di polizia. 40 chiese, di cui 10 cattoliche e 30 tra ortodosse, protestanti e greco-ortodosse, sono state razziate o date alle fiamme se non addirittura totalmente rase al suolo". Lo riferisce alla Radio Vaticana padre Rafic Greiche, portavoce dei vescovi cattolici egiziani.

Padre Greiche sottolinea anche l'importante eco che l'appello di ieri all'Angelus di papa Francesco ha avuto nel Paese sconvolto dalla violenza. "La gente, i cattolici ma anche gli ortodossi e perfino i musulmani - spiega -, non appena il Papa ha finito di parlare all'Angelus, hanno pubblicato le sue parole ovunque: su tutti i giornali, in tutti i siti web, come se tutti stessero aspettando che il Papa parlasse! In particolare i cattolici hanno sentito che il Papa è vicino a loro, che prega per loro e che cerca di infondere in loro speranza: è quello di cui veramente abbiamo bisogno.

Alla domanda su come si potrà giungere a una riconciliazione, il portavoce cattolico replica: "Mi dispiace tanto dover dire che non sarà molto facile arrivarci, perché i Fratelli musulmani e tutti i partiti musulmani non si stanno impegnando nella ricerca di una soluzione politica. La gente vuole un Egitto pacifico, mentre un piccolo gruppo sta diffondendo violenza e terrore perfino nei più piccoli villaggi dell'Alto Egitto".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.