Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La maggioranza degli egiziani voterebbe per Abdel Fattah al Sisi alle presidenziali del 26 e 26 maggio. Lo rivela un sondaggio dell'istituto indipendente Basira condotto tra il 28 aprile ed il 2 maggio, secondo il quale l'ex capo delle forze armate otterrebbe il 72%, mentre il leader della sinistra Hamdine Sabbahi il 2%. Lo riporta il sito in inglese di al Ahram.

Un vero e proprio balzo in avanti per Sisi che nella precedente consultazione (27 febbraio-4 marzo) aveva ottenuto il 51% e Sabbahi l'1%, contro un 45% di indecisi

Alla domanda "A chi daresti il voto tra i due candidati?", il 72% degli intervistati ha risposto "a Sisi", mentre solo il 2% per Sabbahi. Il 22% si è dichiarato indeciso, il 3% non ha risposto, mentre solo l'1% ha detto che voterebbe scheda bianca.

Secondo il sondaggio l'85% andrà a votare, un 10% intende boicottare la consultazione, mentre gli indecisi sono il 5%. Sisi risulterebbe molto popolare (69% dei consensi) nella fascia di età compresa tra i 18 e i 29 anni e per gli oltre 50enni (75 percento). Sabbahi invece avrebbe il supporto solo del 5% fra i giovani e dell'1% degli intervistati sopra i 50 anni. Il sondaggio è stato effettuato su un campione di 2005 persone.

SDA-ATS