Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Egitto: tre giorni di lutto nazionale per attacco a militari

Tre giorni di lutto nazionale sono stati proclamati in Egitto per la morte di 21 guardie di frontiera uccise ieri verso il confine con la Libia, nel più sanguinoso attacco portato contro le forze di sicurezza in Egitto negli ultimi anni. Lo riferisce il sito del quotidiano governativo egiziano "al-Ahram".

In un primo momento i media, citando fonti militari e della sicurezza, avevano parlato dell'azione di "contrabbandieri" o "trafficanti" probabilmente d'armi come era successo per un attacco compiuto a fine maggio contro lo stesso posto di controllo causando sei morti.

Le forze armate però, in un comunicato, parlano ora di "terroristi". Anche il Consiglio di difesa nazionale riunitosi ieri sera sotto la guida del presidente Abdel Fattah al-Sisi ha promesso di "vendicare" l'"atto terroristico".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.