Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia egiziana ha il diritto di espellere stranieri omosessuali e di impedire loro l'ingresso in Egitto. Lo riporta il sito del quotidiano egiziano al-Ahram riferendo sull'esito di un ricorso amministrativo.

"La Corte amministrativa dell'Egitto", precisa il sito dell'autorevole quotidiano, oggi "ha respinto un appello contro una decisione del ministero dell'interno di espellere un cittadino libico dopo che era stata sporta una denuncia alla polizia sostenendo che fosse omosessuale. La corte ha confermato ciò che ha definito essere il diritto del ministero ad espellere stranieri omosessuali e ad interdire il loro ingresso in Egitto".

L'omosessualità, in Egitto, è perseguita non in quanto tale ma sfruttando un articolo della legge anti-prostituzione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS