Tutte le notizie in breve

Abdel Fattah Al Sisi (foto d'archivio)

Keystone/EPA ISP POOL/OLIVIER DOULIERY / POOL

(sda-ats)

È scattato alle 13, ora egiziana e svizzera, l'imposizione dello stato d'emergenza annunciato ieri sera per tre mesi in tutto l'Egitto dal presidente Abdel Fattah Al Sisi in seguito agli attentati contro le chiese copte di Tanta e Alessandria.

Lo ha annunciato la televisione riferendo di una decisione presa dal consiglio dei ministri.

Peraltro a piazza Tahrir verso le 12:30 si notavano misure di sicurezza minori rispetto alla prima mattina. Divieti di parcheggio imposti da transenne spiccano però lungo il perimetro di chiese della zona.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve