Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un capo tribù del nord del Sinai, Samir Abou Khartal, noto per la sua vicinanza e le sue simpatie nei confronti dell'esercito egiziano, è stato ucciso oggi in un agguato teso da uomini armati. Secondo quanto hanno reso noto fonti tribali e della sicurezza "un gruppo di terroristi, dopo avere intercettato la vettura di Abou Khartal sulla strada di Sheikh Zouwayed, ha aperto il fuoco e lo ha ucciso e poi si è dato alla fuga".

SDA-ATS