Una denuncia contro l'ex primo ministro egiziano Ahmed Shafiq per corruzione e sperpero di fondi pubblici quando era ministro dell'aviazione civile, prima di essere nominato premier dall'allora presidente Hosni Mubarak, è stata presentata oggi da dipendenti dell'Egyptair.

Nella denuncia si sostiene - secondo fonti giudiziarie - che Shafiq si sarebbe appropriato di miliardi di lire egiziane concedendo contratti per la costruzione del nuovo aeroporto del Cairo senza le gare d'appalto previste dalla legge. I contratti sarebbero stati assegnati direttamente ai suoceri dei due figli di Mubarak, Gamal e Alaa, i costruttori M. Hamdi El Gammal, e Mahmoud Rassekh.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.