Navigation

Elettrodomestici, vendite salgono nel 2019 grazie a estate torrida

Un ventilatore può avere un effetto importante. KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 gennaio 2020 - 18:05
(Keystone-ATS)

La corsa a ventilatori e climatizzatori, complice la torrida estate, ha spinto al rialzo le vendite di elettrodomestici in Svizzera nel 2019: il giro d'affari complessivo del settore ha raggiunto 4,57 miliardi di franchi, in crescita dell'1% rispetto all'anno prima.

Il comparto dei piccoli elettrodomestici ha beneficiato dell'incremento più marcato (+8,4% a 515 milioni), afferma la società di analisi di mercato Gfk in una stima pubblicata oggi. In progressione è anche il ramo telecom (+3,2% a 1,65 miliardi).

Figura per contro in calo l'elettronica di consumo (-6,4% a 998 milioni) e si conferma in flessione anche il segmento della fotografia (-8,6% a 190 milioni di franchi).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.