"Sono consapevole della responsabilità che mi avete affidato e svolgerò la mia carica con sincerità e collegialità". Queste le prime parole pronunciate dalla neo consigliera federale Viola Amherd - che ha formalmente accettato la nomina in governo.

"Al fine di ottenere soluzioni durevoli ho bisogno del vostro sostegno", ha aggiunto l'alto vallesana, precisando che si tratta di "un grande onore per me e il mio cantone".

Amherd, eletta già al primo turno, è la quarta vallesana ad accedere al Consiglio federale. Prima di lei, l'ultimo è stato Pascal Couchepin (PLR), in carica dal 1998 al 2009. Amherd è l'ottava donna a venir eletta nell'esecutivo federale e la ventunesima rappresentante del PPD.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.