Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SAN GALLO - Il canton San Gallo è sceso oggi in campo nella corsa alla successione dei due consiglieri federali dimissionari presentando due donne di provata esperienza politica. La consigliera nazionale Hildegard Fässler (PS) ha annunciato l'intenzione di succedere a Moritz Leuenberger, mentre la consigliera di Stato Karin Keller-Sutter (PLR) ha confermato il proprio interesse per il seggio di Hans-Rudolf Merz. Entrambe le candidature attendono ancora l'avallo - pro forma - dei delegati cantonali delle rispettive forze politiche.
Il Partito socialista (PS) si presenterà probabilmente il prossimo 22 settembre con due candidati, ha indicato la Fässler in una conferenza stampa a Grabs (SG). Presentare un doppio ticket, con in gara la consigliera agli Stati bernese Simonetta Sommaruga oltre alla Fässler costituisce secondo la sangallese "una situazione di win-win": probabilmente al termine del voto "verrà in questo caso eletta una donna socialista".
Sia la sezione sangallese - che lunedì ufficializzerà la candidatura dell'insegnate di matematica 59enne - sia il PS svizzero hanno espresso immediatamente la propria soddisfazione per la decisione della Fässler di presentarsi. La direzione del partito nazionale sottolinea come la sangallese abbia dimostrato chiaramente le proprie competenze in materia finanziaria e economica ma anche la propria attitudine al dialogo e al lavoro di squadra.
Sull'altro fronte si è fatta avanti la consigliera di Stato sangallese Karin Keller-Sutter, intenzionata a succedere a Merz. La candidatura è stata annunciata dalla sezione sangallese del PLR, precisando che la decisione della 46enne deve ancora ricevere l'avallo ufficiale dei delegati cantonali. In realtà si tratta di una formalità, in quanto la Keller-Sutter è considerata la favorita nella Svizzera orientale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS