Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le elezioni di ieri hanno rafforzato la maggioranza assoluta dei partiti di centrodestra nel parlamento della città di Ginevra, dove ora dispongono complessivamente di 43 seggi (+2) su 80. A sinistra è risultato in progressione solo il PS (+3) che ora ha 19 mandati.

Il tasso di partecipazione al voto è stato del 37,75%. A Ginevra la maggiore avanzata del centrodestra è stata ad opera del PPD, che ha guadagnato 4 mandati raggiungendo quota 11. Sono invece rimasti stabili PLR e Mouvement citoyens genevois (MCG), rispettivamente a 15 e 11 seggi, mentre l'UDC ha perso due esponenti e ora è a quota 6.

L'UDC è risultata in calo anche negli altri grandi comuni del cantone. A Vernier, seconda località per popolazione, e a Carouge il partito non è riuscito ad entrare nel legislativo locale.

Il MCG conserva le posizioni anche nei legislativi dei grandi comuni. A Vernier ha 12 deputati; a Lancy ne ha 9, a pari merito con il PPD (+3).

Quest'ultimo partito ha ottenuto un buon risultato anche a Carouge (+2), Thônex (+1) e Meyrin (+1), mentre ha perso seggi a Onex (-1), Versoix (-1) e Plan-les-Ouates (-2). Altrove è lo statu quo.

Nel legislativo della città di Calvino, a sinistra i seggi del PS sono aumentati da 16 a 19. Scivolone invece dei Verdi, passati da 11 a 8 seggi. Ensemble à gauche è passato da 12 a 10.

Il PS ha poi avuto un grande successo anche a Carouge (+5), Onex (+3) e Grand-Saconnex (+1) e piccole perdite a Veyrier (-1) e Meyrin (-1).

I Verdi, già 'malmenati' in occasione delle cantonali del 2013, non subiscono grossi cali negli altri comuni: perdono a Veyrier (-3), Versoix (-1), Onex (-1) e Vernier (-1) ma guadagnano a Grand-Saconnex (+1) e Meyrin (+2).

Ieri solo pochi candidati sono riusciti ad ottenere la maggioranza assoluta per farsi eleggere negli esecutivi e in molti grandi comuni ginevrini occorrerà un secondo turno elettorale, il 10 maggio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS