Navigation

Elezioni: TG, confermati tutti i consiglieri di Stato

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 marzo 2012 - 18:31
(Keystone-ATS)

Come previsto tutti e cinque i consiglieri di Stato uscenti turgoviesi sono stati rieletti oggi. L'esecutivo rimane quindi composto di due democentristi, un liberale radicale, un democristiano e un socialista. La partecipazione è stata di appena il 31,3%.

Il risultato migliore è stato ottenuto dall'unica donna in governo, Monika Knill dell'UDC (36'514 voti). La 40enne era stata eletta per la prima volta quattro anni fa ed è responsabile del dipartimento dell'istruzione. Il capo dell'economia pubblica Kaspar Schläpfer (PLR), in carica da nove anni, ha raccolto 36'278 preferenze, quello dello finanze Bernhard Koch (PPD) 36'258. Per lui si tratterà già della quarta legislatura. Il direttore delle costruzioni Jakob Stark (UDC) ha ottenuto 35'314 voti, quello della giustizia Claudius Graf-Schelling (PS) 31'253.

L'unico sfidante, il presidente della sezione turgoviese dei Democratici svizzeri Willy Schmidhauser, ha ricevuto solo 12'131 preferenze. Il 68enne, condannato nella primavera del 2011 per discriminazione razziale, aveva già mancato in passato l'elezione al governo, al Consiglio nazionale e al Consiglio degli Stati.

Le elezioni del Gran Consiglio, composto di 130 seggi, si terranno il 15 aprile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?