Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

COIRA - Il Partito liberale democratico (PLD) sarebbe il chiaro vincitore nelle elezioni del Gran Consiglio retico e l'Unione democratica di centro (UDC) fallirebbe invece l'obiettivo di costituire un gruppo, non raggiungendo la soglia di cinque deputati. Lo indica la Radio e Televisiun Rumantscha (RTR), che ha realizzato un'inchiesta all'uscita dalle urne.
Il PLD otterrebbe 38 mandati (+4) e costituirebbe il gruppo più corposo del parlamento retico, che conta 120 membri. L'UDC passerebbe invece da due a soli quattro mandati. Il Partito democratico cristiano (PDC) si aggiudicherebbe 33 seggi (-2), il Partito borghese democratico (PBD) 26 (-4) e il Partito socialista (PS) 12 (-2). In parlamento farebbero per la prima volta il loro ingresso i Verdi liberali con due seggi. Gli indipendenti perderebbero 1 seggio, e con 4 mandati non potrebbero più formare un gruppo. Il seggio della Calanca potrà essere assegnato solo il 4 luglio in occasione del ballottaggio tra Roberta Cattaneo e Paolo Papa.
L'elezione del Gran Consiglio nei Grigioni avviene con il sistema maggioritario all'interno di ciascuno dei 39 circoli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS