Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

COIRA - L'Unione democratica di centro (UDC) ha chiaramente mancato l'obiettivo di entrare nel Governo grigione. I tre uscenti hanno facilmente confermato il seggio. Democristiani e socialisti, che presentavano candidati nuovi, sono riusciti a difendere i loro mandati.
La composizione partitica dell'esecutivo retico rimane quindi immutata: due borghesi democratici, un liberale democratico, un democratico cristiano e un socialista. Risultano eletti Martin Schmid (PLD, uscente), 25'720 voti; Barbara Janom Steiner (PBD, uscente), 24'623; Hansjörg Trachsel (PBD, uscente), 20'530; Mario Cavigelli (PDC, nuovo), 19'800; Martin Jäger (PS, nuovo), 16'034.
Esclusi dall'esecutivo risultano Barla Cahannes Renggli (PDC, nuova) 13'335, e il solo candidato democentrista, Heinz Brand (nuovo), 12'231. La partecipazione è stata del 36,3%.

SDA-ATS