Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il ticket socialista per l'elezione al Consiglio federale sarà reso noto venerdì dopo che il gruppo parlamentare, lo stesso giorno, avrà ascoltato le quattro candidate in lizza per succedere a Moritz Leuenberger. Anche il PLR potrebbe designare in quella data i suoi aspiranti alla successione di Hans-Rudolf Merz.
I due gruppi parlamentari avevano inizialmente previsto di decidere solo il 14 settembre. Ieri il PLR ha indicato che alla fine delle audizioni dei suoi cinque candidati - che si terranno venerdì - il Consiglio federale: ticket socialista noto venerdìgruppo deciderà se procedere alla nomina quello stesso giorno, sabato o il 14 settembre.
I cinque aspiranti PLR al seggio in governo sono la consigliera di stato sangallese Karin Keller-Sutter e i consiglieri nazionali Johann Schneider-Amman (BE), Ignazio Cassis (TI), Ruedi Noser (ZH) e Peter Malama (BS). Ieri sera i Giovani liberali radicali hanno deciso, dopo le audizioni, di raccomandare al gruppo PLR alle Camere di presentare all'Assemblea federale Keller-Sutter e Noser.
In un comunicato odierno il PS annuncia che il suo gruppo alle Camere federali si riunirà venerdì per condurre le audizioni, discutere la procedura da seguire e scegliere le due candidate che sottoporrà all'Assemblea federale il 22 settembre. Le quattro candidate - le consigliere nazionali Jacqueline Fehr (ZH) e Consiglio federale: ticket socialista noto venerdìHildegard Fässler (SG), la consigliera agli Stati Simonetta Sommaruga (BE) e la ministra cantonale delle finanze Eva Herzog (BS)- saranno già ascoltate domani dal comitato direttivo, che comunicherà subito le sue raccomandazioni.
Come ci si aspettava, nessuna nuova candidatura è stata depositata dai socialisti allo scadere del termine fissato la scorsa notte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS