Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una assistente del centro per richiedenti l'asilo di Embrach (ZH) è stata pugnalata oggi durante un colloquio con una ospite. La 26enne ha riportato gravi ferite al torace.

La presunta accoltellatrice, una 34enne della Costa d'Avorio che si era data alla fuga, è stata arrestata.

L'allarme è stato lanciato poco prima di mezzogiorno, indica la polizia cantonale in una nota. L'assistente del centro di transito ha ricevuto sul posto i primi soccorsi ed è stata trasportata in ospedale da un'ambulanza. La dinamica dei fatti non è ancora chiara, precisa la polizia. È stata aperta un'inchiesta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS