Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Prima metà dell'anno in forte crescita per EMS, gruppo industriale specializzato nella produzione di materiali chimici complessi controllato dalla famiglia Blocher. Il fatturato ha raggiunto 836 milioni di franchi, il 54% in più del primo semestre del 2009 (+56% in valute locali). L'utile operativo Ebit è aumentato del 116% a 154 milioni di franchi.
In un comunicato odierno la società con con sede a Herrliberg (ZH) e stabilimento principale a Domat/Ems (GR) spiega il netto miglioramento degli affari con la ripresa congiunturale, l'aumento delle scorte da parte dei clienti e con la sottoscrizione di nuovi contratti; particolarmente dinamici si sono mostrati mercati asiatici. Sui margini di guadagno hanno però pesato gli aumenti di prezzo delle materie prime e la forza del franco svizzero rispetto alle altre valute.
Per l'insieme del 2010 EMS si aspetta giro d'affari e utile Ebit nettamente superiori a quelli dell'anno scorso. All'assemblea generale del 14 agosto sarà proposto il versamento di un dividendo di 5 franchi (invariato) per azione, nonché di un dividendo straordinario di 5 franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS