Navigation

Ems-Chemie: utile primo semestre -27,8%

I risultati del gruppo EMS-Chemie, guidato da Magdalena Martullo-Blocher, sono stati influenzati dalla crisi del coronavirus KEYSTONE/EDDY RISCH sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 agosto 2020 - 08:54
(Keystone-ATS)

Nel primo semestre del 2020 Ems-Chemie ha realizzato un utile netto di 192 milioni di franchi, in contrazione del 27,8% rispetto a un anno prima.

Il risultato è stato penalizzato dall'impatto dell'epidemia di coronavirus sull'economia mondiale, sottolinea un comunicato odierno del gruppo chimico diretto da Magdalena Martullo-Blocher.

Confermati poi gli altri risultati provvisori già comunicati a metà luglio: il risultato operativo EBIT ha ceduto nella stessa proporzione (-28,2%) scendendo a 227 milioni di franchi, così come il volume d'affari (-26,8%), di 845 milioni.

Per tutto il 2020 il gruppo prevede un EBIT inferiore a quello dell'esercizio precedente (624 milioni).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.