Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli svizzeri consumano sempre meno energia: in dieci anni il fabbisogno pro capite è sceso da 6300 watt a meno di 5500 watt. È quanto emerge da una statistica realizzata dal "Centro di competenza Società a 2000 watt" e pubblicato oggi.

Secondo una nota, l'obiettivo di diminuire il consumo a 2000 watt per abitante "è più realistico che mai". Oltre 100 città e comuni, 23 cantoni, investitori, sviluppatori di progetti e consorzi residenziali hanno infatti integrato la "Società a 2000 watt" nelle proprie linee guida strategiche.

L'obiettivo, spiega la nota, è di portare entro il 2050 il fabbisogno per persona a 3500 watt, per raggiungere i 2000 watt auspicati nella seconda metà del secolo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS