Navigation

Engadina: polizia avverte, non avventurarsi su ghiaccio laghi

Belli ma pericolosi i laghi engadinesi. sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 gennaio 2020 - 19:31
(Keystone-ATS)

La polizia grigionese mette in guardia dal pericolo di avventurarsi sui laghi ghiacciati dell'Alta Engadina: negli ultimi giorni vi sono stati diversi incidenti e una persona è rimasta gravemente ferita.

Il ghiaccio ha attirato molti visitatori, ricordano le forze dell'ordine in un comunicato diffuso in serata. Tuttavia al momento la situazione è molto pericolosa, perché gli specchi d'acqua non sono completamente ghiacciati: sussistono varchi aperti, in parte anche grandi.

In più di un caso lo strato di ghiaccio si è spezzato sotto i piedi delle persone e gli interessati hanno riportato ferite da leggere a gravi. La polizia cantonale invita pertanto la popolazione a non avventurarsi sulla superficie dei laghi: chi lo fa si muove a proprio rischio e pericolo, sottolinea l'autorità.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.