Navigation

Entra Verde in governo, fuori PPD

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 aprile 2011 - 15:49
(Keystone-ATS)

Spinto dall'"effetto Giappone", il neocandidato dei Verdi Martin Graf dovrebbe entrare nel consiglio di Stato zurighese. Rischia invece di uscire dalla stanza dei bottoni il PPD Hans Hollenstein.

In base ad una nuova proiezione - che tiene conto dei risultati di 154 circoli su 185, con il 65% di tutti gli aventi diritto al voto - la socialista Regine Aeppli (direttrice del dipartimento educazione) supera nelle preferenze il neoletto dei Verdi, che si piazza al settimo ed ultimo rango.

Il direttore del Dipartimento della sicurezza del PPD Hans Hollenstein, rimane invece distaccato all'ottavo posto, pur superando la maggioranza assoluta di voti richiesta. Il rappresentante del PPD era entrato nel governo zurighese nel 2005, in un'elezione suppletiva causata dalla partenza da un consigliere di Stato UDC.

In Gran Consiglio Verdi liberali e PDC

I Verdi-liberali e il PBD sono i vincitori delle elezioni per il rinnovo del Gran consiglio. In base a una proiezione, gli ecoliberali salgono al 10% delle preferenze e passano da 10 a 19 seggi. Il Partito borghese democratico, in corsa per la prima volta, otterrebbe il 3% dei voti e 6 seggi.

Leggera perdita per l'UDC, che scende di un punto percentuale al 30% delle preferenze e passa da 56 a 54 seggi. Il PPD scende al 5% delle preferenze (-2,5 punti) e perde 4 deputati, conservandone 9. In forte calo anche il PLR, che scende di 3 punti al 13% dei suffragi e conserva 23 seggi, perdendone 6.

Il PS migliora il risultato rispetto alle prime proiezioni e ottiene il 20% delle schede (-0,1 punti), conservando 35 deputati su 36. Marciano sul posto anche i Verdi, con il 10% dei suffragi e 19 Granconsiglieri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?