Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'epidemia di influenza intestinale ha colpito la scuola reclute sanitaria di Airolo: 42 militi che hanno contratto il virus vengono curati in caserma e altri 30 non sono rientrati in servizio domenica sera perché bloccati a letto.

Lo ha annunciato il Dipartimento militare della difesa precisando che la malattia non è grave.

Le reclute vengono curate ad Airolo con il sostegno di medici e infermieri professionisti e della truppa. Il resto dei militi è stato informato e invitato ad osservare sistematicamente le misure d'igiene.

Alla scuola reclute sanitaria di Airolo, iniziata il 26 ottobre, partecipano attualmente 330 giovani, precisa ancora il DDPS.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS